Pelle Mista

Pelle Mista Come Riconoscerla Consigli pratici e Rimedi naturali per ritrovare equilibrio ed una pelle sana

Pelle mista: le caratteristiche

Si definisce mista una pelle che si presenta disomogenea a zone.

Riconoscere la pelle mista non è affatto semplice, perchè si rischia di scambiarla per grassa o addirittura secca.

La pelle Mista, infatti, appare disomogenea con zone che tendono ad essere secche e a screpolarsi ed altre che tendono ad essere oleose e lucide.

E’ un problema molto diffuso tra la popolazione

Le cause possono essere tante tra cui ormonali, dovute allo stress, alle abitudini alimentari, alla genetica o semplicemente ad una beauty routine non adeguata.

Per dare sollievo alla Pelle Mista la parola d’ordine è EQUILIBRIO ed il primo passo da fare è riconoscerla!

Pelle mista: come riconoscerla

La parte piu grassa della pelle che non per forza corrisponde alla famosa zona T perfettamente si manifesta con pori dilatati, punti neri, brufoletti più o meno sporadici, rossori e super produzione di sebo.

Quando ci trucchiamo possiamo sicuramente notare nella zona grassa che il fondotinta o la bbcream non tengono come dovrebbero. E già durante la mattinata possiamo notare che il trucco appare oleoso e lucido.

Altro metodo per verificare se la tua pelle è mista è il metodo della velina. Quando ti strucchi, lascia il viso senza crema per almeno per un ora e tampona il viso con una velina. Noterai che ci sono zone che rilasciano sostante oleose sulla velina mentre, le zone secche invece che non rilasciano niente.

Pelle mista gli errori da evitare

Premesso che per ogni tipo di pelle occorre seguire una beauty routine adatta composta minimo da detersione e idratazione mattina e sera.

L’errore piu comune che mi viene raccontato in consulenza è quello di lavare il viso con prodotti pensati per le pelli grasse. Purtroppo questi tenderanno ad ampliare ancora di più lo squilibrio tra le diverse zone del viso rendendo estremamente disidratate le zone già secche e poco stabili le zone oleose. Quando sulla pelle si usa un detergente troppo aggressivo o eccessivamente sgrassante per quella data situazione si stimolerà la pelle a produrre ancora piu sebo.

Un altro errore comune che riscontro parlando con le mie clienti è quello di lavarsi il viso a secco ovvero solo con acqua micellare o salviettine struccanti. Questo può essere efficace per rimuovere il trucco ma sicuramente non apporta alcun tipo di benefico specifico alla pelle, ed anzi rischiamo di lasciarci su una patina occlusiva (il prodotto struccante) che può farla apparire ancora più grigia e opaca se non addirittura andare a peggiorare lo squilibrio. Si Vale anche per quelle contenenti ingredienti “miracolosi” e quelle per pelli sensibili. Lo struccante qualsiasi esso sia va rimosso dalla pelle ogni volta che se fa uso.

Un altro errore da evitare è esporsi al sole a lungo o peggio ancora senza protezioni adeguate. La pelle esposta al sole tende a difendersi dalla disidratazione dovuta al calore, producendo piu sebo e dilatando i pori. Con la conseguenza che possono comparire piu facilmente brufoli e punti bianchi mentre la pelle può apparire ancora piu disidratata del solito.

L’obiettivo da perseguire è ritrovare equilibrio cercando di mettere la pelle nella condizione ideale per autoequilibrarsi al meglio. Vediamo come

Pelle mista come comportarsi

Le prime cose da evitare sono lavaggi troppo frequenti solo con acqua, perchè questa tende a disidratare ulteriormente la pelle. Inoltre l’acqua di per se modifica in peggio il ph della pelle, e questo viene alterato anche da detergenti contenenti tensioattivi parabeni ed SLS costringendo la pelle ad un super lavoro di riequilibrio continuo

Occorre anche evitare lavaggi con detergenti aggressivi, sgrassanti e schiumogeni perchè il sebo in realtà è solo un’arma di difesa della pelle e se andiamo a rimuoverlo tutto, stimoleremo la pelle a produrne ancora di più per ovviare alla mancanza.

In caso di pelle mista è opportuno optare per una detersione delicata non schiumogena, e nemmeno troppo grassa sia la mattina che la sera. Ad esempio usare un detergente che rispetta il ph della pelle è un’ottima abitudine da adottare. I detergenti migliori in questi termini sono quelli che mantengono il proprio ph tra 4,8 e 5,5. Questi detergenti fanno spesso parte di linee cosmetiche che non prevedono l’uso del tonico dopo la detersione perchè integrano la funzione di riequilibrare la pelle già all’interno della loro formulazione.

Questi sono i diversi detergenti che consiglio alle mie clienti in base alle loro esigenze.

Tutti hanno un PH controllato, Senza Parabeni, Senza Sles, Senza Ftalati, Vegani, Creutly Free 100% Naturali.

Una seconda buona abitudine è quella di esporsi al sole con una buona crema protettiva, a patto che questa non sia grassa e non lasci la pelle unta. Ideale è in questi casi una protezione SPF 30 con filtro fisico come ad ad esempio una crema a base di ossido di zinco, che oltre a proteggere la pelle, svolge anche una funzione lenitiva e riparatrice della pelle, prevenendo così anche i danni da radicali liberi e possibili macchie.

Quando non ci esponiamo al sole è bene optare per una crema idratante regolatrice di sebo e al tempo stesso leggera e rinfrescante. Direi vietati derivati siliconici e alcolici perchè evaporando dopo l’applicazione potrebbero portar via acqua dalla pelle disidratandola e, per ciò che ho già spiegato prima, la pelle potrebbe andare a produrre ancora piu sebo nelle zone giò oleose e a seccarsi ancor di più nelle zone più secche .

L’alimentazione sana anche qui equilibrat è alla base di ogni buon funzionamento del nostro corpo. Prevedi ogni giorno abbondante verdura un pò di frutta e qualche frutto secco ricco di acidi grassi benefici anche per la pelle. Prediligi cereali integrali a farine raffinate, e proteine vegetali ripetto a quelle animali. Bevi almeno 1,5 lt di acqua al giorno.

Potrei scrivere ancora molto su cosa fare e quali errori evitare ed anche su come truccarsi … Per questo scriverò altri articoli sull’argomento e a tal proposito ti invito a farmi tutte le domande che ti vengono in mente così che possa includere le mie risposte nei prossimi articoli del blog e nelle mie prossime live.

Nel frattempo per approfondire ti invito ad iscriverti al gruppo facebook SMART BEAUTY dove ho già fatto dei live makeup dedicati a chi ha la pelle mista

Puoi seguirmi anche sui miei canali social BEAUTY AND YOU dedicati al benessere della pelle con i cosmetici botanici e vegani LimeLife by Alcone.

Qui trovi la pagina instagram e Qui la mia pagina Facebook.

Mentre qui puoi conoscere meglio me, cosa faccio e come lo faccio https://www.facebook.com/elianapavoni.it